Prima o poi

Specchio,specchio, altro che delle mie brame, direi più che altro BASTARDO!

E’ una splendida mattinata, mi alzo con una energia fantastica, una sorta di luce interiore che, volendo citare i mensili femminili più letti, “Non ti farà passare inosservata”. Questo era il mio stato d’animo, ante. La ricerca della tavoletta di cioccolata, invece, ha seguito la visione della mia immagine post-dormita di sei ore: occhiaia blu pavone su rughette sparse.

Avete notato quanto sa essere impietoso lo specchio mattutino? Inutile presentarsi con aria spavalda, alla ” chissenefrega, mi lavo con acqua calda-fredda-calda-fredda-calda-fredda”, tanto prima o poi ti fermi e, oltre ad un colorito da gita in ucraina a gennaio, non si ottiene altro.

Bisogna accettarlo. Il tempo che passa intendo.

Ed è dura. Soprattutto perché l’energia che hai continua a ricordare quella che eri, continua ad illuderti di poter sfidare le leggi della natura. Un po’ come a Ballando sotto le stelle.

Le più fortunate “non dimostrano l’età che hanno”.

Please. PLEASE! Vi rimando al link di queste Ladies, perché le adoro e perché non inseguono la giovinezza ma la vita.

E io, cerco di essere una di quelle fortunate. Va beh, calda-fredda-calda-fredda -calda-fredda-calda…

Annunci

3 pensieri su “Prima o poi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...